.
Annunci online


share:

Diversita' in azienda

E aproposito di diritti civili e diversita', sono orgogliosa di annunciarvi che daGennaio 2011 sono il Presidente del Comitato Scientifico di Parks, la primaassociazione di imprese che si occupa della promozione di politiche aziendaliper l'integrazione e la valorizzazione delle diversita' in azienda.

http://www.parksdiversity.eu/



share:

Sulle adozioni ai single e le unioni gay
Sulle ultime dichiarazioni del Presidente del Consiglio contro le adozioni ai single e le unioni gay, rimando ad un post che ho scritto qualche giorno fa per il blog iMille



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. matrimoni gay adozioni ai single

permalink | inviato da Irene Tinagli il 26/2/2011 alle 17:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
share:

Un segnale di vitalita' civile e sociale
La Stampa, 15 Febbraio 2011

Pur tra i mille distinguo e scetticismi della vigilia, la manifestazione di domenica ha mostrato una piazza pacifica, colorata, determinata ma composta, una piazza che ha riunito donne e uomini di ogni eta’ e di varia estrazione politica e sociale. Una manifestazione di questo genere la si puo’ criticare su vari fronti, ma non puo’ rappresentare una vergogna per nessuno. Perche’ in un paese democratico nessuno dovrebbe vergognarsi di manifestare pacificamente un disagio, casomai dovrebbe riflettere chi, pur accorgendosi che qualcosa non va, non ha il coraggio di farlo. Poi naturalmente si puo’ discutere sulle cause di tale disagio, sui modi di manifestarlo e sulle possibili soluzioni, ma resta il fatto che le infinite discussioni portate avanti negli ultimi anni all’interno di redazioni, talk show o dei salotti buoni non hanno prodotto quello che hanno prodotto domenica le piazze italiane: l’immagine chiara e cristallina di un’Italia che non si riconosce piu’ in una societa’ rimasta ancorata a modelli e stereotipi antiquati e consunti. [...] Osservatori e commentatori internazionali da mesi si chiedevano: ma perche’ la societa’ italiana non reagisce, in un senso o nell’altro? Ecco, le donne e gli uomini in strada domenica hanno dato una risposta a questa domanda.
more
share:

Una buona occasione per uscire dall'ombra
La Stampa, 12 Febbraio 2011

A guardarla da fuori la manifestazione delle donne di domani sembra un po’ una stranezza. E’ strano pensare che nel 2011 le donne italiane si debbano mobilitare non per nuove conquiste come potrebbe essere, per esempio, una legge più moderna sulla fecondazione assistita, il congedo paterno, o l’adozione per le donne single, ma semplicemente per ricordare agli altri (e a loro stesse?) che ci sono, che sono esseri umani con una propria dignità, una propria testa e non solo un corpo.Fa un effetto strano ma d’altronde la situazione italiana è, di per sé, un po’ anomala. E l’anomalia non è rappresentata tanto dall’immagine ancillare e ornamentale delle donne che viene offerta dalla televisione o da certa politica, ma dalla pervasività con cui tale concezione femminile permea, pur in modi diversi, tanti ambiti della società italiana, dal lavoro alle nostre famiglie.
more
Look through gennaio        marzo
agenda
CALENDAR
Blog letto1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
About me
Irene Tinagli is a assistant professor at the University Carlos III in Madrid, where she teaches Management and Organizations and conducts research on innovation policies and regional development.

more | versione italiana
contact
Universidad Carlos III de Madrid
Department of Management
Calle de Madrid 126
28903, Getafe
Madrid